seguici su facebook link | twitter link | instagram link | G+ link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
collegiata-di-sant-orso

Collegiata di Sant’Orso

La Collegiata e il chiostro romanico: due gioielli medievali

 
La visita della città di Aosta non può non toccare la Collegiata di Sant’Orso, un vero e proprio gioiello tardogotico che merita assolutamente di essere visto! Sorge fuori dalla cinta muraria di Aosta, sui resti di un’antica necropoli romana ed era il fulcro intorno al quale in epoca medievale si sviluppò il borgo di Sant’Orso.
 

La Chiesa di Sant’Orso

A cavallo dell’anno Mille per volere del Vescovo Anselmo l’edificio venne fortemente trasformato. La chiesa romanica era divisa in tre navate ed era circondata da una cinta muraria, a cui apparteneva anche l’attuale torre campanaria. Del cantiere anselmiano oggi sono visibili la cripta e gli affreschi ottoniani custoditi nel sottotetto.
Da segnalare nel coro la presenza di un pregevole mosaico risalente al XII secolo raffigurante Sansone nell’atto di uccidere il leone e circondato da una frase palindroma “ROTAS OPERA TENET AREPO SATOR”, un riferimento al Sator o quadrato magico….
Nel XV secolo il complesso viene profondamente rinnovato sotto la guida del colto e raffinato Priore Giorgio di Challant. A questo periodo appartengono gli stalli e le vetrate del coro, le volte a crociera oltre il Priorato, unico edificio in cotto della regione.
 

Il chiostro romanico

Il vero e proprio gioiello del complesso ursino è sicuramente il chiostro romanico risalente al XII secolo quando nel 1132 la bolla di Papa Innocenzo II impose la regola di Sant’Agostino ai canonici di Sant’Orso. I capitelli istoriati raffigurano scene tratte dal Nuovo e Vecchio Testamento, scene della vita di Sant’Orso, personaggi e animali fantastici o elementi decorativi.
 

La Fiera di Sant’Orso ad Aosta

Un luogo affascinante ed intriso di storia il cui nome, Sant’Orso, ai più rievoca la millenaria fiera dell’artigianato che si svolge ad Aosta il 30 e 31 gennaio. Secondo la tradizione proprio Sant’Orso era solito distribuire ai più poveri delle calzature in legno (sabot) sul sagrato della chiesa che porta il suo nome.
 

Organizza la tua visita guidata ad Aosta

 
Contattami
 

BLOG

> La Fiera millenaria di Sant’Orso di Aosta
> Sant’Orso, il santo a cui è dedicata la Collegiata
 

Salva

Salva

Salva

 

Aosta medievale da visitare: