seguici su facebook link | twitter link | instagram link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
grolla-valdostana

La Grolla Valdostana

Il simbolo dell’artigianato valdostano

 
La grolla valdostana è il prodotto artigianale più noto della Valle d’Aosta e consiste fondamentalmente in un calice con coperchio ricavato da un pezzo di legno pregiato. La grolla viene realizzata col tornio e solo successivamente decorata manualmente. Il termine grolla deriverebbe da “graal”, che significa coppa nell’antica langue d’oil. Esso era usato un tempo per bere, ora è diventato un soprammobile, un souvenir della Valle d’Aosta.
 

 

La Coppa dell’Amicizia

La grolla non va però assolutamente confusa con coppa dell’amicizia. Si tratta di una sorta di ciotola in legno munita di vari beccucci e di un coperchio al centro. Il numero di beccucci varia dalla grandezza della ciotola, come il legno usato può essere d’acero, melo o pero che sono robusti alla tornitura.
Il legno di noce, che è un’essenza pregiata, è perfetto per una questione estetica ma inadatta per contenere bevande o alimenti in quanto l’acido tannico conferisce alla bevanda un sapore particolare.
 

grolla_valdostana

Foto tratta da www.lovevda.it


 
Il coperchio generalmente è tornito con raffigurazioni varie dalle piante agli animali o altri simboli cari al tornitore. Essa viene usata per bere il “caffè alla valdostana” ovvero un caffè corretto con grappa (a volte con génépy), zuccherato e servito flambé. La coppa dell’amicizia è oggi simbolo di convivialità e va gustato “à la ronde” ovvero passandosi la coppa senza che essa tocchi mai il tavolo, altrimenti porta male!
 

Caffè alla Valdostana: ricetta

Ingredienti
4 tazzine di caffè, 2 tazzine di grappa, 8 cucchiaini di zucchero, scorze di limone e d’arancio.
A seconda dei gusti si possono aggiungere anche altre spezie come la cannella o i chiodi di garofano.
 

Preparazione

Versate nella coppa dell’amicizia il caffè, aggiungete lo zucchero, le scorze d’arancio e di limone. Cospargete l’orlo della coppa con lo zucchero poi bagnate con la grappa e versate il resto nel caffè. Date fuoco al liquido, rimestando con un cucchiaio e lascate bruciare fino a quando lo zucchero sul bordo non sia caramellato.
A fuoco spento rimettere il coperchio e bevete tappando i beccucci ai lati della bocca coi pollici delle mani, passate poi la coppa al vostro vicino in senso antiorario.
 

Coppa dell’amicizia: come si pulisce

Al primo utilizzo la coppa dell’amicizia va sciacquata con della grappa. Dopo l’utilizzo non va assolutamente lavata con l’acqua ma pulita con un panno umido e caldo.
 
Organizza con una guida turistica un tour gastronomico per gustare i prodotti tipici della Valle d’Aosta in cui assaggiare il tradizionale caffé alla Valdostana.
 
Fatevi accompagnare da una guida turistica della Valle d’Aosta alla scoperta delle curiosità e degli oggetti della tradizione come la grolla valdostana per conoscere appieno questo territorio straordinario.
 
Contattami per informazioni