Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
seguici su facebook link | twitter link | instagram link | G+ link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
vini_valdostani

I Vini DOC Valdostani

La viticoltura eroica di montagna

 
La Valle d’Aosta, terra di montagna fatta di ripidi pendii e di mesi molto freddi, è una apprezzata produttrice di vini rossi e bianchi.
L’ampia gamma di vini di montagna prestigiosi sono riuniti sotto un’unica Denominazione di Origine Controllata Valle d’Aosta – Vallée d’Aoste.
 
Il primo vino rosso DOC della Valle d’Aosta, il Donnas DOC ottenne la denominazione di origine controllata nel lontano 1971.
Realizzato con uve di nebbiolo picotendro, il Donnas DOC è uno dei rossi valdostani più apprezzati. Si narra che anche Napoleone Bonaparte, dopo l’assedio di Bard abbia avuto modo di degustarlo e apprezzarlo!
Un altro vino rosso tra i primi ad ottenere la denominazione DOC è l’Enfer d’Arvier, i cui vigneti sono coltivati in un anfiteatro naturale molto assolato e caldo, da cui deriva il nome di “inferno”.
 
Tra i bianchi si ricorda il Vallée d’Aoste Blanc de Morgex et de La Salle DOC, ottenuti da uve raccolte nei vigneti più alti d’Europa, ai piedi dell’imponente massiccio del Monte Bianco.
La cooperativa di Morgex produce anche il Chaudelune Vin de Glace che viene vendemmiato in inverno, in notturna e a temperature molto rigide consentendo la raccolta dell’acino gelato che viene poi pressato alle prime luci del giorno.
Infine lo Spumante Cuvée des Guides il cui processo di spumantizzazione si svolge a 2173 m di altitudine presso il Pavillon du Mont Fréty, raggiungibile con la funivia Skyway Monte Bianco.
 
Con una guida turistica è possibile farsi accompagnare tra le migliori cantine della Valle d’Aosta per una visita tematica tra i vini valdostani.
 
Contattami per informazioni
 

BLOG

> I prodotti e i piatti tipici della Valle d’Aosta
 

 

Leggi anche: