Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
seguici su facebook link | twitter link | instagram link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
castello-Verres

Castello di Verrès

Castello di Verrès fu costruito nel Trecento per volere di Ibleto di Challant su su un promontorio roccioso che domina il fondovalle e l’accesso alla Val d’Ayas.
Il castello dalla forma perfetta, misura infatti 30 metri per lato, è definito monoblocco, robusto e severo è oggi tra i castelli più suggestivi e ricchi di storie della Valle d’Aosta.

 

 

Un po’ di storia

Il castello fu di proprietà della famiglia Challant fino al 1565 quando venne incamerato dai Savoia. Nel 1661 il Duca Carlo Emanuele II smantellò l’apparato difensivo del castello e trasferì tutte le artiglierie qui presenti al Forte di Bard. Nel 1696 il castello tornò in mano agli Challant che lo mantennero fino all’estinzione della casata nel XIX secolo. In seguito il castello, che versava in forte stato di degrado venne acquistato e restaurato dall’architetto Alfredo d’Andrade che ne fece poi dono allo Stato.
 
L’avvicinamento a piedi a maniero consente di poter ammirare la posizione strategica e l’apparato difensivo trecentesco fatto di ben 151 caditoie e beccatelli che incorniciano il sottotetto nonché le profonde trasformazioni effettuate nel 1536 da Renato di Challant che dovette adeguare il castello all’uso dell’artiglieria. Nel Cinquecento vennero infatti realizzate una cinta muraria, torrette poligonali, speroni a contrafforte e postazioni per cannoniere.
Gli interni del castello sono completamente spogli, ma i tre piani del maniero (di cui due visitabili) conservano pregevoli dettagli architettonici come archi carenati, archi a sesto acuto, bifore e quadrifore. In monumentale scalone in pietra ad archi rampanti da solo vale la visita.
Le gesta, gli amori e gli intrighi di Casa Challant renderanno poi la visita a questo particolare castello valdostano estremamente affascinante.
 
Ogni anno in occasione del Carnevale storico di Verrès il castello si anima per ospitare serate danzanti, rievocazioni e recite teatrali che hanno come protagonisti i principali membri della Famiglia Challant.
 

castello di Verres orari

Orari: Da ottobre a marzo: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 Chiuso il lunedì
Chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio
Da aprile a settembre: dalle 9.00 alle 19.00, tutti i giorni
 

castello di Verres prezzi

Intero: € 3,00
Ridotto: € 2,00 (comitive di almeno 25 persone paganti, studenti universitari, convenzioni specifiche)
Ridotto minori: € 1,00 (ragazzi di età compresa fra 6 e 18 anni, scolaresche)
Gratuito: bambini fino a 6 anni non compiuti, soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 e loro accompagnatori, insegnanti e accompagnatori di scolaresche, in proporzione di 1 ogni 10 alunni.
 

Castello di Verrès come arrivare

Il parcheggio auto si trova ai piedi del castello, a 5 minuti di cammino lungo una mulattiera. Il parcheggio dei bus trova nell’abitato di Verrès. Per le comitive è necessario attraversare il borgo del paese e poi proseguire lungo una mulattiera per un tragitto complessivo di circa 20 minuti
 

Visita guidata castello di Verres

I gruppi accompagnati da una guida turistica della Valle d’Aosta hanno i turni di visita riservati e garantiti, evitando inutili attese. La prenotazione dell’ingresso è totalmente gratuita.
Il sito non è accessibile ai disabili.
 
Prenota la visita al Castello di Verrès
 

LEGGI ANCHE

> Un tour per scoprire tre castelli medievali

 

Castelli da visitare in Valle d'Aosta: