seguici su facebook link | twitter link | instagram link | G+ link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
valle_daosta-blog

Blog – Guida turistica Valle D’Aosta

Con Francesca Bacolla alla scoperta della regione del Monte Bianco.

Benvenuto sul mio sito.
La Valle d’Aosta è tra le regioni italiane più belle e affascinanti, ricche di storia e di tradizioni. Su questo blog troverai informazioni utili, curiosità e aspetti solitamente poco noti sulla Valle d’Aosta, la regione del Monte Bianco e non solo.
Buona navigazione!

A Spasso per la Valle

Colle del Gran San Bernardo – tra storia e spiritualità

colle-gran-san-bernardo
Il Colle luogo ricco di storia   Il Colle del Gran San Bernardo situato a 2473 m di altitudine unisce l’Italia alla Svizzera e da secoli costituisce una via di collegamento importante. La strada del colle, impraticabile per 8-9mesi l’anno è presidiata da secoli dallo storico Ospizio del Gran San Bernardo, gestito dai canonici.  …

Gressoney Saint Jean : una passeggiata ai piedi del Monte Rosa

-gressoney-cosa-vedere-
Cosa vedere a Gressoney-Saint- Jean   Se vi chiedete cosa sia possibile vedere a Gressoney Saint Jean senza necessariamente scalare i ghiacciai del Monte Rosa questo articolo è per voi.   Località turistica a 1385 metri di altitudine, Gressoney Saint Jean è un grazioso villaggio montano, luogo di villeggiatura dalle lontane origini Walser.   Il…

Una passeggiata a Cogne tra natura e cultura nel cuore del Parco

cogne-cosa_vedere_
Cosa vedere a Cogne   Se vi chiedete cosa vedere a Cogne oltre al Parco Nazionale del Gran Paradiso rimarrete sorpresi dalla moltitudine della sua offerta. Il piccolo paese di Cogne offre infatti diverse attrattive per tutte le età e per tutti i gusti. Situata nel cuore del Parco Nazionale del Gran paradiso, Cogne è…

Courmayeur: un giorno da VIP ai piedi del Monte Bianco

Courmayeur_cosa_vedere
Cosa vedere nel centro di Courmayeur   Se avete intenzione di fare un salto ai piedi del Monte Bianco e vi state chiedendo che cosa vedere Courmayeur e cosa fare in questa bella località della Valle d’Aosta, questo articolo è per voi. L’intento non è quello di parlare di sentieri, rifugi o sci… ma di…

Castelli della Valle d'Aosta

La residenza fiabesca della Regina Margherita

-castello-gressoney-_
Castel Savoia a Gressoney: il castello delle fiabe   Il castello delle fiabe esiste, a Gressoney Saint Jean, meta prediletta per i soggiorni estivi della Regina Margherita si trova il fiabesco Castel Savoia. Per la sua costruzione la Regina si affidò all’architetto Stramucci che si ispirò allo stile neogotico unendolo ai comfort moderni.   Costruito…

Il Castello dei Sogni: tra gli Affreschi e le Stanze del Castello di Issogne

_castello_issogne_
La dimora dei Conti di Challant   Varcato il pesante portone del Castello di Issogne ci si ritrova catapultati in una dimora rinascimentale, un’altra era fatta di fasti e ricchezze. Il castello, soprannominato il castello dei sogni è una ricca dimora che lascia incantati tutti coloro che la visitano. Camminando nel cortile riccamente affrescato e…

Un Brindisi speciale al Castello di Avise

signori_di_avise
Il Borgo dei Signori di Avise   Fuori dalle zone turistiche più battute, poco lontano da Aosta e da Courmayeur c’è un piccolo borgo, dominato da ben due castelli; impreziositi da una rinomata enoteca. Siamo nel borgo di Avise, in una zona stretta della Valle d’Aosta, un passaggio obbligato e quindi strategico dal punto di…

L’inventore della penna Bic ha scritto anche la storia del castello di Ussel

inventore-penna-bic
L’Inventore della penna Bic: Marcel Bich   Il Barone Marcel Bich, è famoso per tre invenzioni geniali che rivoluzionarono la vita nel dopoguerra: la penna biro, il rasoio monouso e l’accendino senza ricarica. Il giovane Marcel originario della Valtournenche intorno al 1930, dopo un’esperienza difficile presso l’Università di Parigi, si lanciò nel mondo del lavoro…

Aymavilles e il suo castello tra le vigne

castello_di_aymavilles
La storia del Castello   Il castello di Aymavilles è un modello assolutamente atipico per la tipologia di castelli presenti in Valle d’Aosta: un po’ medievale, un po’ barocco, un po’ raffinata dimora signorile. Collocato su una collina morenica all’imbocco della Valle di Cogne, in una posizione strategica circondato da un parco ed in lontananza…

Da non perdere

Un’esperienza indimenticabile su Skyway: l’ottava meraviglia del mondo

ottava_meraviglia-del-mondo_
L’ottava meraviglia del mondo è in Valle d’Aosta   Già soprannominata l’ottava meraviglia del mondo, la nuovissima funivia Skyway Monte Bianco in pochi minuti vi porterà sul tetto d’Europa. A Punta Helbronner (3466 m) potreter ammirare il Monte Bianco (4810 m) e tutte le più importanti cime delle Alpi dal Cervino, al Monte Rosa e…

Le terme di Pré Saint Didier: relax e charme ai piedi del Monte Bianco

terme_pre_saint_didier_
La storia delle terme di Pré Saint Didier   Se state cercando un’idea per una giornata di relax, magari in vista del giorno degli innamorati, San Valentino, le terme di Pré Saint Didier sono la meta ideale. Pré Saint Didier si trova a pochi kilometri da Courmayeur e La Thuile, apprezzate località sciistiche della Valle…

Le Landzette ovvero il Carnevale della Coumba Freida

carnevale-coumba-freida
Il Carnevale più colorato della Valle d’Aosta   Il Carnevale della Valle del Gran San Bernardo detto anche della Coumba Frèida per via del rigido clima che contraddistingue questa vallata è tra i più vivaci e colorati della Valle d’Aosta.     Il Carnevale della Coumba Freida è citato già nel lontano 1467 a Saint…

La Millenaria Fiera di Sant’Orso ad Aosta

fiera-sant-orso-aosta
La fiera più importante in Valle d’Aosta   Gli espositori   La Fiera di Sant’Orso di Aosta decondo la tradizione sarebbe nata grazie a Sant’Orso, il quale intorno all’anno mille era solito distribuire, proprio davanti alla chiesa aostana a lui titolata, delle calzature in legno ai poveri: i sabot in patois. Da allora ogni anno…

Mercatini di Natale in Valle d’Aosta

mercatini-di-natale-valle_daosta
Tra gli eventi più attesi e apprezzati dell’inverno.   I mercatini di Natale della Valle d’Aosta sono sicuramente tra i più belli d’Italia. Ogni anno molti visitatori, sia italiani che stranieri raggiungono la regione per vivere la magica atmosfera del Natale e dedicarsi allo shopping natalizio acquistando i regali e gli addobbi natalizi.   Marché…

Grandi Mostre al Forte di Bard

Henri Matisse colora l’estate espositiva del Forte di Bard

bard-mostra_matisse
Henri Matisse: sulla scena dell’arte   Dal 07 luglio 2018 al 14 ottobre 2018 le cannoniere dell’Opera Carlo Alberto al Forte di Bard ospitano un’importante mostra dedicata ad un grande dell’arte: Henri Matisse. La mostra Henri Matisse. Sulla scena dell’arte curata da Markus Müller presenta e sviluppa una tematica centrale all’interno della vasta vita artistica…

La Normandia e l’Impressionismo : la grande mostra al Forte di Bard

mostra-impressonisti-bard
Luci del Nord: Impressionismo in Normandia   Il Forte di Bard propone per la primavera 2018 due importanti mostre, visitabili all’interno delle cannoniere e delle cantine dell’Opera Carlo Alberto. Una mostra evento dedicata agli impressionisti dal titolo Luci del Nord. Impressionismo in Normandia. La mostra sarà visitabile dal 3 febbraio al 17 giugno 2018 e…

I Savoia e dintorni

Fert – il Motto dei Savoia: le origini

motto-dei-savoia
Curiosità e miti sul celebre motto   Le origini del motto   Il motto FERT è stato coniato nel 1364 da Amedeo VI di Savoia, il Conte Verde, quando fondò l’Ordine del Collare, la massima onorificenza di Casa Savoia. L’ordine supremo era una sorta di alleanza tra cavalieri, designati direttamente ed esclusivamente dal Conte che…

Informazioni Utili

Orari e Tariffe dei Castelli della Valle d’Aosta

castello_di_fenis_orari
Orari e Tariffe aggiornate   Per i gruppi è necessario contattare una guida turistica per prenotare gli ingressi ai castelli   CASTELLI DELLA VALLE D’AOSTA   Orario estivo valido da aprile a settembre – aperti tutti i giorni dalle 9 alle 19. Orario invernale valido da ottobre a marzo – dalle 10 alle 13 e…

Orari e Tariffe del Forte di Bard

forte-di-bard-orari-e-prezzi
Orari e tariffe aggiornate   Di seguito gli orari e i prezzi del Forte di Bard; in vigore dal 3 settembre 2018:   La salita a piedi o con gli ascensori panoramici è totalmente gratuita.   Orari dal 3 settembre 2018   Da martedì a venerdi: dalle 10.00 alle 18.00 sabato, domenica e festivi: dalle…

Orari e Tariffe Siti archeologici della Valle d’Aosta

orari-siti-archeologici
Orari e Tariffe aggiornate   Siti archeologici di Aosta città: Teatro romano, criptoportico forense e basilica paleocristiana di San Lorenzo   Orario estivo valido da aprile a settembre – aperti tutti i giorni dalle 9 alle 19. Orario invernale valido tutti i giorni da ottobre a marzo -dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle…

Itinerari classici

Tour dei Castelli dei Savoia a Gressoney e Sarre

castelli_savoia_valle_daosta
Alla scoperta dei Castelli dei Savoia in Valle d’Aosta   L’itinerario propone la visita di due castelli molto diversi tra loro: il Castello Reale di Sarre e il Castel Savoia a Gressoney Saint Jean, entrambe residenze della famiglia sabauda in Valle d’Aosta.   Castel Savoia di Gressoney   Siamo a Gressoney-Saint-Jean, località turistica molto apprezzata…

Aosta romana: la “Roma delle Alpi”

aosta_cosa vedere
Visita di un giorno nella città romana   La piccola ma graziosa città di Aosta si svela al passante come un’antica città fondata dai Romani nel lontano 25 a.C. La nostra Aosta romana è ricca di punti di interesse che le sono valsi il soprannome di “Roma delle Alpi”.   Nel I secolo a.C. queste…

Tour dei Castelli Medievali della Valle d’Aosta

castelli-valle-daosta
Tour tra il Castello di Fénis, Castello di Issogne e il Castello di Verrès   Se vi chiedete quali castelli visitare della Valle d’Aosta, siete nel posto giusto. L’itinerario propone la visita di tre castelli medievali molto diversi tra di loro ma estremamente affascinanti.   Castello di Fénis   L’itinerario inizia dal castello di Fénis,…

Itinerari del Gusto

I prodotti tipici della Valle del Gran San Bernardo

prodotti-tipici-valle-del-gran-san-bernardo
La valle della Fontina e del Jambon   Siamo nella Valle del Gran San Bernardo, a nord di Aosta e ai piedi dell’omonimo colle che ci collega con la Svizzera. Questa vallata nei secoli fu un vero e proprio crocevia per i transiti e i commerci con l’Oltralpe, oltre che un tratto della frequentatissima Via…

Piatti tipici della Valle d’Aosta

piatti-tipici-della-valle-daosta
Itinerario gastronomico nella bassa Valle d’Aosta   Quali sono i piatti tipici della Valle d’Aosta? Lo scoprirete nell’itinerario gastronomico che parte da Arnad, paese del Lardo DOP, prodotto che si ottiene dalla lavorazione della spalla del maiale. Il procedimento secolare e regolamentato da un preciso disciplinare prevede che i pezzi vengano messi a stagionare per…

Itinerari insoliti

Aosta Medievale: tra grandi mecenati e leggende

cosa-vedere-di-aosta-medievale
Un itinerario suggestivo tra poli religiosi e torri leggendarie   Questo itinerario di Aosta medievale si snoda tra il borgo di Sant’Orso e la Cité, ovvero tra i due “lati della città” uniti dalla centrale Piazza Chanoux. Si tratta di un percorso che tocca i principali poli religiosi di Aosta, ma anche alcune torri leggendarie.…

Le chiese romaniche della Valle d’Aosta affrescate da Giacomino d’Ivrea

chiese_romaniche-valle_daosta
Sulle tracce di Giacomino   Questo itinerario propone la visita di alcune delle più belle chiese romaniche della Valle d’Aosta che furono successivamente affrescate da Giacomino d’Ivrea nel corso del XV; secolo, un pittore che lavorò anche al castello di Fénis!   L’architettura romanica in Valle d’Aosta è rappresentata soprattutto dalle due grandi chiese aostane…

Forte di Bard e i suoi dintorni: tra borghi, ecomusei e resti romani

forte-di-bard
Un luogo suggestivo dominato dalla mole del Forte   La passeggiata inizia con la visita guidata al borgo medievale collocato ai piedi del Forte di Bard.   La rocca di Bard ha da sempre costituito un passaggio obbligato per entrare in Valle d’Aosta e nel corso dei secoli è sempre stata oggetto di fortificazioni. Ai…

Itinerari rurali

Il Museo di Petit Monde a Torgnon

museo-petit-monde-torgnon
Un luogo dove il tempo sembra essersi fermato   La Storia   Il Museo di Petit Monde a Torgnon comprende in realtà Triatel, Etirol e Ronc, un luogo che una Reconnaissance del 1588 ci riporta come “l’autre monde”, un nome evocativo, che ci dice come questo luogo sia proprio “un altro mondo”. In questa zona…

Chemp un museo a cielo aperto

chemp_museo_a_cielo_aperto
Il villaggio che riprende vita…   Chemp è oggi un museo a cielo aperto. Un luogo magico e suggestivo, tutto da scoprire ma mi raccomando… andateci in punta di piedi! Siamo a Perloz, piccolo paese di media montagna nella Valle di Gressoney. Chemp è un villaggio un po’ fuori dal mondo, un museo a cielo…

Le case Walser nella Valle di Gressoney

case-walser
I villaggi e le tipiche case di Gressoney   Chi vuole conoscere le tipiche case Walser presenti in Valle d’Aosta non può non percorrere la Valle di Gressoney!   I villaggi e le case Walser sono collocati sul fondo della valle, superato l’orrido di Guillemore che da secoli costituisce lo spartiacque tra la terra Walser…

Personaggi e leggende

Sant’Orso: tra tradizione e culto

sant-orso-
Il Santo più amato della Valle d’Aosta   Agiografia   Le poche informazioni su Sant’Orso ci sono pervenute dalla “Vita Beati Ursi” oltre che dalla tradizione orale. Sappiamo che Sant’Orso era un presbitero vissuto tra V e VIII secolo e che celebrava alla chiesa cimiteriale fuori le mura. Uomo semplice e umile, uomo di preghiera…

Manzetti: l’inventore del telefono

chi-ha-inventato-il-telefono
Come è nata l’invenzione del telefono   Se vi chiedessi “Chi ha inventato il telefono?” probabilmente rispondereste “l’americano Bell” o qualcuno direbbe “Meucci, prima di Bell”.   Invece no… il primo telefono fu inventato ad Aosta da un certo Innocenzo Manzetti (1826-1877), una sorta di Leonardo da Vinci “valdôtain”. Si perché Manzetti era un personaggio…

Pont Saint Martin e San Martino: la leggenda

leggenda_pont-saint-martin
Come è nato il nome Pont Saint Martin?   Pont Saint Martin, pittoresco paesino della Bassa Valle; deve il suo nome alla leggenda di San Martino e del ponte del diavolo.   La Leggenda   Era una notte buia e tempestosa, un forte temporale si stava abbattendo sul villaggio medievale sorto lungo la Strada Romana…

Il Castello di Issogne e il Fantasma di Bianca Maria, ma non solo….

castello-di-issogne-fantasma
I Fantasmi in Valle d’Aosta   Castello di Issogne e Bianca Maria Avete mai sentito parlare di Bianca Maria, il fantasma che abita nel Castello di Issogne? E del bimbo ucciso nel Castello di Fénis? No…?? Questo particolare tour tra i castelli della Valle d’Aosta ci farà conoscere tutti i fantasmi che abitano nei castelli…

Il viaggio di Sigerico lungo la Via Francigena

via-francigena-aosta_
Un racconto tra fantasia e realtà   Il viaggio di ritorno da Roma a Canterbury è ancora lungo e dovrà attraversare tutta la Via Francigena della Valle d’Aosta per arrivare poi al Colle del Gran San Bernardo e ridiscendere verso le immense pianure del Nord Europa. Sigerico, stanco ed accaldato dal rovente sole di agosto,…

Santuari e spiritualità

La devozione di Fontainemore alla Madonna Nera di Oropa

pellegrinaggio-fontainemore-oropa
La Processione al Santuario di Oropa   Le origini del pellegrinaggio   Il pellegrinaggio al Santuario di Oropa è una tradizione che si svolge a Fontainemore ogni 5 anni, ma che ha origini antiche. A partire dal XVI secolo gli abitanti di Fontainemore valicano il Colle della Barma ( 2261 m) per motivi commerciali con…

Santuario di Machaby, luogo di devozione alla Madonna delle Nevi

machaby_
Luogo di culto incorniciato da rigogliosi castagni   Il Santuario: storia e struttura   Sopra l’abitato di Arnad, immerso tra rigogliosi castagneti si trova il bel santuario di Machaby, dedicato alla Madonna delle Nevi. Luogo di forte devozione popolare, facilmente raggiungibile grazie ad una mulattiera è ancora oggi meta di pellegrinaggio.   L’edificio esisteva già…

Solo in Valle

Pont d’Ael: Non un semplice ponte, ma un ponte acquedotto!

acquedotto-romano_aosta_
Un gioiello romano incastonato tra le rocce   Il ponte acquedotto romano di Pont d’Ael, collocato all’imbocco della Valle di Cogne è un vero e proprio gioiello di epoca romana. Esso non è semplicemente un ponte che unisce le due sponde del torrente Grand Eyvia, ma una vera e propria sfida ingegneristica di epoca romana.…

Tradizioni e Manifestazoni

Il Patois, il dialetto tipico della Valle d’Aosta

dialetto-valdostano-
Le origini del dialetto   Il dialetto valdostano chiamato anche patois è la lingua comunemente impiegata dalle popolazioni insediate intorno al Monte Bianco come i valdostani, ma anche dagli abitanti della Svizzera romanda, dai Savoiardi e dalle popolazioni di alcune vallate del Piemonte occidentale. Il Termine patois deriverebbe forse da “patte” (zampa), indica in effetti,…

La Grolla Valdostana

grolla-valdostana
Il simbolo dell’artigianato valdostano   La grolla è il prodotto artigianale più noto della Valle d’Aosta e consiste fondamentalmente in un calice con coperchio ricavato da un pezzo di legno pregiato. La grolla viene realizzata col tornio e solo successivamente decorata manualmente. Il termine grolla deriverebbe da “graal”, che significa coppa nell’antica langue d’oil. Esso…

Festa del Pane Nero in Valle d’Aosta: Perloz e La Magdeleine

festa-del-pane-nero-valle-daosta
Cos’é la Festa del Pane Nero   A metà ottobre in Valle d’Aosta si celebra la Festa del Pane Nero, “Lo Pan ner – I pani delle Alpi”, un evento di tradizione che coinvolge ben 50 comuni della regione! Da alcuni anni La Festa del Pane Nero è un evento transfrontaliero organizzato contemporaneamente in Lombardia,…

Dévéteya di Cogne: la discesa delle mandrie dagli alpeggi

deveteya-cogne
Devétéya a Cogne ovvero….   Alla fine dell’estate, nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, si assiste alla discesa delle mandrie dagli alpeggi e sfilata nelle vie del paese.   La discesa dagli alpeggi è una festa molto sentita a Cogne, come in altre località della Valle d’Aosta come Gressoney, Valtournenche o Valgrisenche. Si…

Sagre di Donnas: La Festa dell’Uva e della Castagna

sagre_donnas
Le principali manifestazioni dell’autunno a Donnas   Le giornate si fanno più fresche, i boschi si colorano… … l’autunno per antonomasia è il periodo delle vendemmie e della raccolta delle castagne, prelibato frutto un tempo al centro dell’alimentazine contadina. L’autunno inoltre è il periodo migliore per visitare Donnas, il paese del vino. Il suo vino…