Criptoportico Forense Aosta

Criptoportico Forense

Informazioni sul Criptoportico Forense

All’incrocio tra il Decumano e il Cardo Massimo sorgeva il foro romano che era il cuore economico e culturale della città.
Il foro era suddiviso in due aree: l’area sacra con i due templi a nord, e la platea forense a sud dove si affacciavano gli edifici pubblici e le botteghe.

L’area sacra del Foro era a sua volta circondata dal criptoportico forense, un luogo nascosto e per questo ancora più suggestivo costituito da tre bracci disposti a ferro di cavallo formati da una doppia galleria con volta a botte separata da pilastrini ad arco ribassato.
Il sito era illuminato da alcune finestrelle a bocca di lupo che garantivano anche l’aerazione.

Il sito gode di una temperatura costante tutto l’anno e per questo nel corso del Medioevo fu utilizzato come luogo adibito a cantine.

Scopri la visita guidata legata ad Aosta romana e medievale

Criptoportico forense Aosta – orari e prezzi

Orario estivo valido da aprile a settembre – aperti tutti i giorni dalle 9 alle 19.
Orario invernale valido tutti i giorni da ottobre a marzo -dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17
Chiuso il 25 dicembre ed il 1° gennaio e dal 2 al 7 novembre 2020

Biglietto cumulativo, valido un anno dalla data di emissione, per un ingresso in ognuno dei seguenti siti:
Teatro romano, Criptoportico forense, Chiesa paleocristiana di San Lorenzo, Museo Archeologico Regionale.

Intero: € 7,00
Ridotto: € 5,00 (comitive di almeno 25 persone paganti e studenti universitari)
Ridotto minori: € 2,00 ragazzi di età compresa fra 6 e 18 anni, scolaresche
Gratuito: minori di 6 anni, soggetti portatori di handicap in possesso della certificazione di cui alla legge 104/92 e loro accompagnatori, abbonati circuito Musei Piemonte/Lombardia (muniti di card in corso di validità)

L’accesso al criptoportico non è fruibile dai diversamente abili

FOTO EFFETTUATE SU CONCESSIONE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA