seguici su facebook link | twitter link | instagram link | Professionelle Stadtführungen in Aosta und im Aostatal
terme-valle-daosta

Terme in Valle d’Aosta: SPA e centri termali della Val d’Aosta

Le stazioni termali della Valle d’Aosta, come Saint Vincent e Pré-Saint-Didier offrono soggiorni rigeneranti e terapie curative ai disturbi più diffusi.
Le fonti minerali sgorgano un po’ dovunque in Valle d’Aosta e hanno dato origine a un turismo termale in alcune località della regione come a Courmayeur, Pré-Saint-Didier e Saint-Vincent, ma si sa le cure termali sono efficaci solo se svolte in completo relax!
 

 

Terme di Courmayeur

Nel Seicento Giovanna Battista, reggente degli Stati Sabaudi, ordinò’ un sopralluogo al Capitano Montedon nella zona di Courmayeur. L’esito fu il ritrovamento di quattro sorgenti denominate: La Saxe, Victoire, Marguerite e Jean-Baptiste.
Le acque erano solforose, ricche di iodio e bromuro, capaci di curare molti malanni come sterilità, scorbuto e reumatismi. Le terme di Courmayeur diedero il primo impulso turistico a questa località alpina, ma nel Novecento la fortuna delle fonti di Courmayeur declinò e le acque vennero sfruttate solo come acque da tavola. Oggi le terme a Courmayeur non esistono più.
 

Terme di Pré Saint Didier

Le terme di Pré-Saint-Didier sono oggi le terme più celebri della Valle d’Aosta, luogo di svago e relax assoluto ai piedi del Monte Bianco.
La sorgente termale sgorga a circa 38 gradi in una grotta situata nell’orrido della dora di Verney. La sorgente era probabilmente già nota in epoca romana poiché questa zona era già frequentata all’epoca in quanto qui vi era un tratto della Strada delle Gallie che collegava il paese con il Colle del Piccolo San Bernardo.
 

terme-valle_daosta

L’antica sede delle terme


 
La sorgente fu sfruttata appieno solamente nel Seicento, mentre i primi scavi delle terme risalgono al 1752 e da allora le terme accolsero personalità illustri dell’aristocrazia in quanto l’acqua era indicata per curare paralisi, reumatismi, anemie e infezioni cardiovascolari.
Il primo stabilimento attrezzato risale al 1834 ed era dotato anche di un casinò. Dopo un lungo periodo di abbandono e oblio oggi le terme di Pré Saint Didier sono tra le più note terme di montagna all’aperto con piscine esterne con vista mozzafiato sul massiccio del Monte Bianco.
 

Terme di Saint Vincent

Era il 20 luglio 1770 quando l’abate Giovan Battista Perret scoprì a Saint Vincent due sorgenti con proprietà curative. Da quel giorno iniziò la fortuna di Saint-Vincent che divenne nota come località termale. Il primo stabilimento funzionò fino al 1960 quando venne inaugurato il nuovo Palazzo delle Fonti.
La fonte minerale di Saint-Vincent fu chiamata Fons Salutis per le proprietà curative della sua acqua. Le caratteristiche dell’acqua sorgiva rendono queste terme uniche, l’acqua infatti è ricca di bicarbonato e di solfato e può curare l’asma bronchiale, catarri, gotta ed eczemi.
Assunta come bevanda a digiuno l’acqua di Saint-Vincent svolge un’azione equilibratrice e regolatrice dell’apparato digerente, mentre le cure inalatorie sono somministrate per le infiammazioni croniche delle vie aeree.
 

Centri benessere Valle d’Aosta

In aggiunta alle terme si possono trovare centri benessere, luoghi di relax e distensione pura con strutture all’avanguardia dotate di saune, piscine, bagno turco e solarium. Ambientazioni suggestive dove l’architettura tradizionale fatta in legno e pietra la fanno da padrona, per fare il pieno di energia dopo una giornata di sci o di camminate nelle montagne della Valle d’Aosta.
 
terme_valle_daosta
 

Relax e cultura

Una giornata trascorsa alle terme delle Valle d’Aosta può essere abbinata alla visita guidata della città di Aosta oppure del Forte di Bard o del centro di Courmayeur e di Saint-Vincent.
La visita con una guida turistica della Valle d’Aosta vi farà scoprire la storia millenaria di questa regione.
 
Contattami per una visita guidata
 

LEGGI ANCHE

> La storia delle terme di Pré-Saint-Didier
 

La foto in copertina è tratta dal sito www.lovevda.it